(red.) Apprendiamo con sconcerto la notizia del ricorso al Tar da parte di AIB contro il fattore di pressione. Troviamo assurdo come un’associazione di categoria, per difendere i propri personalissimi interessi, vada contro le istituzione e una sua legge. Legge nata per regolamentare la distribuzione delle discariche ed evitare situazioni drammatiche e assurde come quella monteclarense.  
Una legge di buon senso fortemente voluta da un territorio che ogni giorno subisce il disagio di vivere a fianco di impianti impattanti e inquinanti, gestiti da imprenditori non sempre scrupolosi e attenti all’ambiente.

 Ci chiediamo sulla base di quale senso etico possa, una categoria imprenditoriale, volersi sostituire alla politica e al suo ruolo istituzionale legislativo, anteponendo i propri interessi economici a quelli del benessere della collettività.
Come Comitato riteniamo che questa presa di posizione da parte di AIB interrompa qualsiasi tipo di dialogo presente e futuro.

 Comitato SOS Terra Montichiari

Comments

comments