(red.) La bresciana Pasticceria Veneto di Iginio Massari è la più buona d’Italia. Lo dice la guida Pasticceri&Pasticcerie 2018 del nuovo manuale del Gambero Rosso che ha assegnato al locale Tre Torte, con 95 punti su 100. Al secondo posto la Dalmasso di Avigliano, in provincia di Torino e al terzo la Biasetto a Padova e Maison Manilia a Montesano sulla Marcellano, in provincia di Salerno.

A livello bresciano entrano nella guida anche Dolce Reale di Montichiari, sempre con Tre Torte, poi, con due, Pasticceria Roberto di Erbusco, Sirani di Bagnolo Mella, San Carlo, Bedussi, Almici, Garzoni e Piccinelli di Brescia, Chantilly di Lumezzane, FN Nazzari di Iseo e Andreoletti di Offlaga. Il Fagiano del Grand Hotel di Fasano, a Gardone Riviera, nella classifica dei migliori “Pastry Chef”.

Comments

comments