(red.) Resta da decifrare quanto accaduto giovedì mattina 16 novembre in via Ercoli a Bienno, nel bresciano. Un uomo di 48 anni, Lorenzo Morandini, è stato trovato privo di vita davanti alla palazzina in cui sarebbe dovuto andare ad abitare. La vittima è finita a terra dopo un volo di quasi dieci metri dal tetto della struttura, ma non è chiaro cosa possa essere successo. Erano le 9,30 quando alcuni residenti e senza la presenza di testimoni hanno avvertito un tonfo. Subito dopo hanno notato il 48enne riverso a terra e in un lago di sangue.

I sanitari, allertati sul posto, non hanno potuto fare altro che accertare il decesso dell’uomo, poi portato all’obitorio dell’ospedale di Esine e infine nella casa del commiato della vicina struttura dove venerdì 17 alle 18,30 ci sarà una veglia. Il magistrato, infatti, ha già rilasciato il nulla osta per il funerale che sarà celebrato sabato 18 alle 10,30 nella chiesa di Esine.

Nella tragica morte, ogni ipotesi resta al vaglio, dall’incidente alla disgrazia o anche un gesto estremo. Pare che qualche residente lo abbia visto nei giorni precedenti sul tetto della palazzina mentre stava compiendo alcuni lavori sul lucernario e alla mansarda dove si sarebbe dovuto trasferire. L’uomo lascia la moglie e una figlia.

Comments

comments