(red.) Per i bresciani potrebbe essere meglio studiare nelle scuole superiori della provincia che non della città. Questa situazione emerge dal progetto Eduscopio (www.eduscopio.it) della Fondazione Agnelli che, a livello nazionale, analizza la media dei voti degli studenti, l’approccio con l’università e con il lavoro. Quindi, dal punto di vista degli istituti superiori di città e provincia nel bresciano, tra i licei classici il migliore risulta essere il “Bagatta” di Desenzano.

Poi il “Golgi” a Breno per lo scientifico e Scienze umane, il linguistico “Fermi” a Salò, il tecnico-economico “Meneghini” di Edolo e il tecnico-tecnologico “Antonietti” di Iseo. Brescia città prevale solo nel liceo artistico “Leonardo”, ma perché nel resto della provincia non c’è un istituto simile. Da Eduscopio fanno sapere che non si tratta di un’analisi per condurre una gara e mettere in competizione le scuole, ma dare agli studenti degli elementi in più per l’orientamento nella scelta all’uscita dalle medie.

Comments

comments