Foto da Bresciaoggi

(red.) E’ ricoverata in gravi condizioni in prognosi riservata, ma sembra non in pericolo di vita, la donna di 58 anni che mercoledì mattina 8 novembre, intorno alle 8,15, è stata investita da un’auto in via San Zeno, in città. Sembra che la vittima, residente proprio a Brescia, stesse attraversando la strada sulle strisce pedonali in corrispondenza della vicina pensilina dell’autobus e a due passi da alcuni negozi, tra cui la farmacia Bravi.

In quel momento, non si capisce per quale motivo, è sopraggiunta un’Alfa Romeo condotta da un 22enne di Rodengo Saiano che ha colpito in pieno la donna. La 58enne è stata sbalzata sul cofano, infrangendo poi il parabrezza e quindi sull’asfalto alcuni metri più avanti. La vettura si è fermata immediatamente per dare assistenza alla donna, mentre altri testimoni che avevano assistito all’incidente hanno allertato i soccorsi.

La ferita è stata trasferita in codice rosso in Poliambulanza, dove si trova attualmente, con le ambulanze per il quadro sanitario riportato. Il giovane automobilista, che sarà multato per l’investimento stradale, è stato sottoposto come da prassi al test dell’alcol che è risultato negativo. Agli agenti della polizia locale che si sono occupati dei rilievi ha detto di non essersi accorto della presenza della donna sulla strada.

Comments

comments