(red.) Venerdì 10 novembre, h. 21.00, @BarAlparco, Parco Nocivelli di Verolanuova, Stuart Niemi & Andrea Bettini
Chitarrista americano originario di Tulsa, Oklahoma, Stuart Niemi è accreditato rappresentante, se non uno dei fondatori, insieme a JJ Cale e Little Milton, del “Tulsa Sound”, un genere che fonde blues, rockabilly, country e influenze jazz. A 17 anni già suona il basso con la Original Gap Band. Nel corso della sua carriera ha girato in tour con Little Milton, Webb Pierce, Johnny Taylor, Dwight Yoakam, solo per nominare alcuni nomi, mentre attualmente è membro della gloriosa Ashgrove Band di Los Angeles. Il suo stile personale non è mai stato descritto come “laid back”, ma è sempre stato in grado di raggiungere il cuore delle folle. Per Stuart è il secondo gradito ritorno Alparco, dopo l’anteprima di “Simple Life” datata 2015 e il bis estivo 2016.

Viaggio a ritroso verso Verolanuova anche per Andrea Bettini, che già aveva calcato il palco del Nocivelli nel settembre dell’anno passato, a fianco di Charlie Cinelli. Bettini è pianista, fisarmonicista e cantante. Nel 1988 si diploma in pianoforte al Conservatorio di Brescia con il maestro Teodoro Simoni. Nel 1998 viene chiamato da Charlie Cinelli a suonare nel disco “Törölölö”. Inizia a collaborare con i musicisti Angel Luis Galzerano e Sergio Lussignoli. Da allora collabora con diversi musicisti e cantanti, affrontando ogni tipo di repertorio. Dal 2003 si occupa delle serate culturali organizzate dalla nastroteca Fratelli Milani dell’Unione Ciechi di Brescia. Nel 2003 fonda il gruppo “Archidamo”, e nel 2004 il trio “Alma del sur” con Angel Luis Galzerano e Sesar Rivero. Stavolta il musicista non vedente metterà il suo talento alla fisarmonica a disposizione del chitarrista americano. Un mix che si preannuncia elettrico.

Comments

comments