(red.) Domenica sera 5 novembre, intorno all’ora di cena, diversi residenti di tre zone di Caino, nel bresciano, hanno segnalato dei disagi all’acqua che usciva dai rubinetti. In realtà il colore trasparente era normale, ma presentava un odore e un sapore di fango, se non di fogna o detersivo. Ne dà notizia il Giornale di Brescia. Le aree che hanno presentato questo disagio sono quelle di via Rasile, Passo e in piazza e proprio da qui sono partite le telefonate al sindaco Cesare Sambrici per capire cosa stesse succedendo.

Nell’arco di un’ora sono arrivati anche i tecnici di Asvt, l’ente gestore dell’acqua in Valtrompia, che hanno verificato come in realtà l’acquedotto che rifornisce le zone colpite non avesse alcun problema. Nella stessa serata sono stati raccolti anche dei campioni di acqua dai rubinetti delle abitazioni coinvolte e saranno controllati. Ma nel frattempo dal primo cittadino non è stata emessa alcuna ordinanza particolare.

Comments

comments