(red.) La giornata di domenica 5 novembre, anche a causa del maltempo, è stata condizionata da tre incidenti stradali nel bresciano, oltre a quello mortale di Sonico. Un episodio tra i più gravi si è verificato a Gavardo dove una donna di 55 anni è stata investita sulle strisce pedonali da una Ford Focus condotta da un 73enne che dal paese valsabbino si stava dirigendo verso Salò. E’ probabile che l’anziano, a causa della pioggia, non si sia accorto della presenza della donna che stava attraversando la strada e quindi l’ha colpita in pieno.

La 55enne è stata sbalzata sul cofano e mandando in frantumi il parabrezza e un altro vetro del veicolo per poi finire sull’asfalto. E’ stato lo stesso automobilista, intorno alle 17,30, ad allertare i soccorsi al 112. Sul posto è arrivata un’ambulanza seguita dall’automedica che hanno trasportato la ferita in gravi condizioni in codice rosso all’ospedale di Gavardo. In seguito è stato poi condotta al Civile di Brescia in prognosi riservata. I rilievi sono stati raccolti dalla polizia stradale di Salò.

Pochi minuti dopo si è verificato un altro incidente sulla provinciale a Concesio, in Valtrompia, quando un’auto con a bordo tre anziani è uscita di strada. Si tratta di tre donne, dai 79 ai 90 anni, condotte agli ospedali Civili e al Città di Brescia, ma le loro condizioni non sono gravi. Il terzo scontro è avvenuto intorno alle 20,30 in via Serenissima, in città, dove due auto sono impattate tra loro. Sei persone occupanti, tra cui due bambini, sono rimaste ferite e trasportate in codice giallo con due ambulanze e l’automedica al Pediatrico e Civile di Brescia, ma nessuno in condizioni preoccupanti. In questo caso sono intervenuti anche i vigili del fuoco e la polizia stradale.

Comments

comments