(red.) Alcuni cacciatori impegnati in una battuta all’alba di mercoledì 1 novembre nelle campagne di Rezzato, nel bresciano, non hanno potuto fare a meno di notare quattro slot machines e una cambia monete abbandonate sul posto. Evidentemente erano state trafugate da qualche ladro nei locali e portate sul posto isolato e lontano da occhi indiscreti per poi svuotarle del denaro. La scoperta ha spinto i cacciatori ad allertare i carabinieri, muovendo quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile di Brescia.

E’ facile immaginare che si sia trattata di una banda entrata in azione tra i bar durante la notte di Halloween e quando le strade erano più piene di gente per la festa. Una delle slot sicuramente era stata rubata dal locale Pitaya’s Café di Virle Treponti dopo che i titolari cinesi l’hanno riconosciuta in una fotografia e dopo aver denunciato il furto.

All’interno del bar, in realtà, ci sono anche altre macchinette simili, ma è probabile che i malviventi non siano riusciti a portarle via. Di conseguenza sono tutte da attribuire le altre tre slot e la cambia monete scoperte nelle campagne. Intanto dal locale di Virle Treponti sono anche state acquisite le immagini riprese dalle telecamere.

Comments

comments