(red.) Nella prima serata di lunedì 30 ottobre è divampato un incendio in un edificio abbandonato di via Sant’Eufemia, quartiere a sud-est di Brescia. Le fiamme, dalle cause ancora da accertare, si sono accese al secondo piano della struttura per poi raggiungere il tetto. I primi a dare l’allarme, intorno alle 20 quando i bagliori del fuoco erano evidenti nel buio, sono stati i residenti della zona.

Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco con due squadre e l’autoscala. I danni si sono rivelati ingenti, mentre si sono presentati dei disagi anche sulla circolazione stradale, con il senso unico alternato disposto dalla polizia stradale di Salò. La stessa palazzina era già stata coinvolta dalle fiamme nell’aprile del 2016.

Comments

comments