(red.) Si è rischiata la tragedia nella notte tra lunedì 30 e martedì 31 ottobre in via Roma a Roccafranca, nel bresciano. Intorno all’una, da un appartamento sono divampate le fiamme e poi il fumo, forse a causa del cattivo funzionamento di una stufa nell’abitazione. L’unico inquilino, un anziano, ha cercato di difendersi dalle fiamme raggiungendo una posizione più defilata sotto una scala al piano terra.

Nel momento in cui i vicini di casa hanno notato il bagliore del fuoco nel buio della notte, oltre al fumo, hanno allertato il 112 chiedendo l’intervento dei vigili del fuoco. Gli addetti antincendio da Orzinuovi hanno raggiunto il posto portando all’esterno e in salvo l’anziano che era rimasto intossicato dal monossido di carbonio e quasi incosciente. Per lui è stato disposto il trasferimento alla clinica Città di Brescia dove è stato condotto in camera iperbarica.

Comments

comments