(red.) Palazzolo, nel bresciano, è stato di nuovo teatro di un episodio di cronaca e di cui dà notizia Bresciaoggi. E’ successo domenica sera 22 ottobre quando una coppia di giovani, lui 22enne del paese e lei 20enne bergamasca, avevano deciso di appartarsi in auto nel parcheggio del parco Castrina e dopo aver trascorso alcune ore insieme. Cercavano un momento di intimità, ma a un certo punto un uomo con il volto mascherato e chiave inglese in mano ha bussato a uno dei finestrini della vettura con fare minaccioso.

I due ragazzi hanno prima tirato fuori pochi euro pensando si trattasse di un tossicodipendente, poi il 22enne ha dato 50 euro con il portafogli al malvivente. A quel punto l’individuo è fuggito facendo perdere le tracce. Sotto shock, i due giovani hanno chiamato i carabinieri facendo arrivare sul posto una pattuglia per condurre le indagini e le ricerche del ladro. Infatti, è indubbio che si sia trattata di una rapina. Il giorno dopo la coppia si è presentata in caserma per denunciare l’episodio e raccontando i fatti.

Hanno parlato di un uomo di circa 30-40 anni e probabilmente straniero. Sarà difficile risalire al malvivente visto che su quel parcheggio, di solito frequentato solo di giorno, non sono presenti telecamere di videosorveglianza. E di fronte a questo nuovo caso, giovedì 26 ottobre la Lega Nord ha convocato una conferenza stampa chiedendo un consiglio comunale urgente e dedicato alla sicurezza.

Comments

comments