(red.) Sarà celebrato sabato 28 ottobre alle 14,30, nella chiesa parrocchiale a Taio di Predaia in Val di Non, in Trentino Alto Adige, il funerale di Davide Chini. E’ il 23enne operaio forestale che nel tardo pomeriggio nella zona di Montecampione, ad Artogne, nel bresciano, venne travolto da un tronco d’albero che stava cercando di schiodare da un’altra pianta.

Almeno questa è la versione accertata dai carabinieri. Nel frattempo all’ospedale di Esine, dove era stata portata, sono stati completati tutti gli accertamenti medico legali sulla salma del giovane. Poi il nulla osta e giovedì sera il rientro in Predaia. A piangerlo sono i genitori, il fratello e due sorelle. In ogni caso la procura di Brescia ha deciso di aprire un’inchiesta sull’infortunio mortale.

Comments

comments