(red.) “Prosegue il nostro impegno per riscoprire, recuperare e valorizzare questo gioiello storico-architettonico affacciato sul lago d’Idro: un altro importante passo avanti per restituirlo alla piena e sicura fruibilità turistica”. Commenta così Mauro Parolini, assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia, l’approvazione odierna da parte della Giunta dello stanziamento di 1 milione di euro per finanziare il terzo lotto di lavori per la messa in sicurezza idrogeologica del versante della Rocca d’Anfo.

“La Rocca d’Anfo – ha sottolineato l’assessore – è infatti una delle più importanti fortezze napoleoniche presenti in Italia ed è un luogo dall’immenso valore storico ed architettonico, la cui attenta valorizzazione crea un importante punto di attrazione per l’area turistica del Lago d’Idro in grado di trainare l’intero sistema turistico della Valle Sabbia”.
“Dopo il successo delle aperture sperimentali, nate da una sinergia tra le realtà locali e la Regione, – ha concluso Parolini – è ora importate indirizzare i nostri sforzi nella promozione turistica della Rocca, anche attraverso l’integrazione di questo sito con gli altri elementi che definiscono la ricchezza del Lago d’Idro e della Valle Sabbia, per far cogliere anche a quest’area le grandi opportunità di crescita che sta offrendo il mercato del turismo”.

Comments

comments