(red.) L’export lombardo, nel secondo trimestre dell’anno, rafforza la propensione alla crescita già espressa nei primi tre mesi del 2017, e sembra cambiare definitivamente passo rispetto all’andamento stop and go del 2016.

Nel confronto con le regioni più sviluppate d’Europa, realizzato da Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza, su dati Destatis, Idescat, Direction Ge’ne’rale des Douanes et Droits Indirects, la regione nei primi sei mesi dell’anno cresce più rapidamente del Baden-Württemberg (+4,6 %) e del Bayern (+4,7%), seconda solo alla Catalogna (+9,5%) che continua a correre più di tutti.

Comments

comments