(red.) E’ stato arrestato venerdì pomeriggio 20 ottobre, dopo circa dodici ore di indagini, l’aggressore che nella notte di giovedì, dopo una lite, aveva gambizzato con un colpo di pistola un uomo in piazza Duomo a Desenzano, nel bresciano. Si tratta di un 28enne dominicano trovato nella casa della fidanzata. Non è ben chiaro cosa sia successo giovedì notte, anche perché le testimonianze sono poche, visto che la zona è molto più frequentata di giorno tra studi professionali, negozi e bar. Comunque, intorno all’una, un 33enne tunisino e il 28enne sudamericano avrebbero avuto una lite dai contorni ancora tutti da definire.

In preda all’ira, il più giovane avrebbe poi estratto un’arma con cui ha sparato a una gamba del nordafricano e quindi è fuggito. Il ferito, invece, in qualche modo si era trascinato verso il cancello di un’abitazione davanti al Duomo e quindi una donna si era accorta della presenza. Aveva poi allertato i soccorsi facendo arrivare le ambulanze. L’uomo, per fortuna, non è grave e si trova ancora ricoverato in ospedale. La segnalazione al commissariato di polizia ha spinto le forze dell’ordine a raggiungere subito il posto e poi a ricostruire il percorso che avrebbe potuto fare l’aggressore.

Sulla base delle testimonianze e delle immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza attive sulla zona, i militari sono riusciti a identificare il 28enne nella casa della compagna. Il giovane ha alle spalle alcuni precedenti e violazioni al Codice della Strada, mentre ad aggravare la sua posizione c’è la presenza di droga trovata nell’abitazione. Il 28enne è finito in manette per lesioni nei confronti del tunisino e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Per lui l’arresto è stato convalidato, ma l’arma non è stata ancora trovata. Intanto, nel quartiere intorno al Duomo serpeggia la paura visto che qui le liti di notte sarebbero all’ordine del giorno.

Comments

comments

1 COMMENTO

  1. tunisini, domenicani, pure con la pistola, e la droga ovviamente.
    Ma che CAZZO ci fa questa gente in Italia???
    Perchè uno straniero che commette un qualsiasi reato penale in Italia….poi viene rimesso in libertà???
    Perchè non viene immediatamente espulso?
    Chi vuole questi infami in Italia? il PD? Forza Italia? I Banchieri di Bruxelles?
    Preferiscono che parliamo di questi infami, piuttosto che, ad esempio, della ignobile Legge Fornero sulle Pensioni??
    CAMBIAMO LA LEGGE……cambiamo il Parlamento.