(red.) Nella tarda serata di martedì 17 ottobre la sede dell’associazione Brescia Soccorso, in viale Piave in città, è stata preda dei ladri che hanno approfittato delle stanze vuote perché in quel momento i volontari erano impegnati in un’emergenza. E’ successo intorno alle 22 quando in sede è arrivata una chiamata dalla centrale operativa del 112 che chiedeva loro un intervento.

Nel momento in cui i sanitari sono usciti con le ambulanze, qualche malvivente ha raggiunto il presidio e usato degli arnesi per forzare l’apertura che era stata chiusa. I ladri ignoti hanno poi controllato tra le tasche delle giacche dei volontari e nelle stanze portando via cellulari e portafogli per poi dileguarsi.

Quando i volontari sono rientrati alla base e verificato il furto, non hanno potuto fare altro che allertare una Volante della questura di Brescia per le indagini del caso. Serpeggia indignazione e sconcerto per il tipo di furto, mentre dall’associazione, tornata comunque operativa senza problemi, fanno sapere che per fortuna i presidi sanitari non sono stati toccati.

Comments

comments