(red.) Nel fine settimana tra sabato 14 e domenica 15 ottobre, durante un servizio contro lo spaccio di sostanze stupefacenti, i carabinieri bresciani di Chiari hanno arrestato un 35enne albanese celibe, nullafacente e pluricensurato. I militari tenevano sotto osservazione la casa dell’uomo e lo hanno notato mentre spacciava droga a diversi clienti arrivati con le loro auto.

Poi fermati per essere identificati. Verificata l’attività illecita, i carabinieri hanno bloccato l’albanese svolgendo una perquisizione. Nell’abitazione c’erano circa 3 mila euro in contanti ritenuto provento dell’attività di spaccio, cinque dosi già confezionate con 2,5 grammi di cocaina, un telefonino usato per contattare i clienti e due bilancini di precisione, tutto sequestrato.

Gli acquirenti, italiani 40enni, sono stati segnalati alla prefettura di Brescia come assuntori. L’arresto del 35enne è stato convalidato.

Comments

comments