(red.) “Il robusto anticiclone tipicamente estivo, alimentato da aria decisamente calda che interessa mezza Europa, continuerà ad interessare l’Italia fino a giovedì quando arriverà una prima modesta perturbazione”.  A dirlo è il meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera che aggiunge: Le temperature si manterranno decisamente sopra le medie del periodo specie di giorno con punte anche di 25/27°C.

Ophelia nel frattempo viene declassato ad ex uragano e si porta a ridosso dell’Irlanda; sarà alla base di forte maltempo con venti intensi, anche superiori ai 120 km/h ed onde alte. Ophelia è stato un evento eccezionale perché mai un urgano di categoria 3 si era portato poco ad est delle Azzorre. Ophelia  domenica nel suo passaggio ad Ovest della Penisola Iberica ha alimentato con i suoi venti numerosi incendi. Particolarmente colpita la Galizia. L’aria calda ‘sollevata’ da Ophelia raggiunge poi numerose Nazioni dell’Europa con temperature fuori stagione.

Sole e temperature alte continueranno ad interessare l’Italia fino a mercoledì. Faranno eccezione qualche banco di nebbia su Valpadana, vallate appenniniche e basso versante adriatico, in dissolvimento nel corso della giornata. Da giovedì invece l’anticiclone si attenuerà ed una prima perturbazione si porterà verso l’Italia portando qualche pioggia. Le temperature inizieranno così a calare di qualche grado seppur saranno ancora su valori miti.

Comments

comments