(red.) Tornano i Voucher MISE per l’Internazionalizzazione, la seconda tranche di contributi a fondo perduto destinata alle Piccole e Medie Imprese Italiane che intendono sviluppare i mercati esteri. I Voucher sono un contributo economico a fondo perduto che lo Stato Italiano riconosce a PMI e Reti di Impresa per sostenerne l’accesso e il consolidamento nei mercati internazionali. Complessivamente i fondi messi a disposizione dal MISE sono aumentati rispetto al precedente Bando, e sono pari a 26 milioni di euro.

Le risorse del bando saranno destinate alle aziende che stipuleranno un contratto di servizio con una delle società TEM accreditate, che avrà il compito di affiancare le imprese nel processo di internazionalizzazione. I TEM si occuperanno sia di preparare con l’imprenditore il miglior progetto export per l’impresa, sia di eseguire e coordinare le fasi operative, gestendo direttamente le azioni commerciali sui mercati esteri. 

L’azienda bresciana Benedetti&Co, oltre ad accompagnare le aziende nella realizzazione dei progetti di internazionalizzazione, si occupa altresì di assistere i propri clienti nella presentazione della domanda di finanziamento e nella successiva rendicontazione, sollevandoli completamente dal peso della burocratizzazione. La domanda dovrà essere presentata al MISE a partire dalle ore 10.00 del 28 novembre 2017 e fino al termine ultimo delle ore 16.00 del 1° dicembre 2017. Le domande verranno esaminate in ordine cronologico fino ad esaurimento dei fondi.

Quante tipologie di Voucher ci sono?

I Voucher sono distinti in due diverse tipologie di agevolazione:

  1. “Voucher Early Stage”:

Prevede un contributo pari a 10.000 euro (*) a fondo perduto a fronte di un investimento complessivo dell’azienda pari almeno a 13.000 euro, al netto di IVA; il contratto con la società TEM dovrà avere una durata minima di 6 mesi.

*8.000 euro per i soggetti già beneficiari a valere sul precedente bando (DM 15 maggio 2015).

  1. “Voucher Advanced Stage”:

Prevede un contributo di 15.000 euro(*) a fondo perduto a fronte di un investimento complessivo pari almeno a 25.000 euro, al netto di IVA; il contratto con la società TEM dovrà avere una durata minima di 12 mesi.

*Agli assegnatari del “Voucher Advanced Stage” può essere riconosciuto un contributo aggiuntivo di ulteriori 15.000 euro in relazione a determinati risultati raggiunti nel percorso di internazionalizzazione.

Comments

comments