(red.) Martedì mattina 10 ottobre gli agenti della Guardia di Finanza di Orio al Serio con l’Agenzia delle Dogane e i carabinieri forestali di Brescia hanno scoperto 1.119 uccellini protetti tra pispole, voltulini, tottovilli, lucherini, ballerine, fanelli, cardellini e strillozzi uccisi e stipati in grandi valigie refrigeranti per conservare meglio la carne. Il blitz è scattato all’aeroporto bergamasco dove sono stati beccati otto cacciatori, residenti tra le province di Brescia e Vicenza. Tutti erano appena rientrati con un volo da Bacau, in Romania.

Per loro è scattata una denuncia per aver abbattuto illegalmente gli animali protetti e ora sequestrati, oltre ad averli portati in modo fraudolento in Italia. Dopo l’episodio, interpellata dall’Eco di Bergamo, è intervenuta anche la Lega italiana protezione uccelli (Lipu) che ha annunciato di volersi costituire parte civile nell’eventuale processo contro i denunciati. “Meritano una punizione esemplare. Uno scandalo, quello della caccia all’estero, di cui si parla poco ma che costituisce un grave problema per gli uccelli migratori, un patrimonio che appartiene a tutta la comunità.

Se iscritti ad associazioni venatorie – dicono dall’associazione – sarebbe il caso che questi bracconieri venissero espulsi dalle loro stesse organizzazioni. Non si può tacere di fronte a questo furto di biodiversità e al business milionario che ruota attorno alla tragica farsa del turismo venatorio. Questa vicenda rappresenta una pessima figura dell’Italia a livello comunitario”. Della vicenda si è occupata anche Striscia la notizia con un servizio di Edoardo Stroppa andato in onda mercoledì 11 ottobre (guarda il video).

Comments

comments

2 Commenti

  1. In questo momento SOGNO: che mentre questi erano a fare i “rambo” con volatili di 20/30 grammi sparando loro una rosa di 3 metri di diametro giocando con gli “ucclelli protetti”, le mogli o fidanzate a casa, anch’esse giocavano con gli uccelli dei “clandestini che proteggiamo”; almeno quest’ultime non hanno creato sofferenza a nessuno… anzi!!!! :-)

    1.119 uccellini che fanno parte ANCHE del mio patrimonio.

    Teste di Cazzo!