(red.) Nell’ambito dell’Operazione Smart condotta dalle forze di polizia locale nella notte tra sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre in tutta la Lombardia, tra i più impegnati sono stati anche gli agenti della intercomunale di Mazzano, Nuvolera e Nuvolento, nel bresciano. Nei tre paesi si sono mosse quattro pattuglie compiendo diversi interventi. Tra le altre cose, è stato gestito un incidente stradale ed è stata inseguita una moto che non si era fermata a un posto di blocco.

Poi 8 patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza e tra loro c’era chi aveva anche raggiunto il livello di 2,3 grammi di alcol per litro, cioé più di quattro volte oltre il consentito. Un altro, invece, è stato fermato perché sotto l’effetto di droga, con la presenza di sostanze stupefacenti anche nell’abitacolo.

Nei guai anche un pluripregiudicato ubriaco e con la patente revocata, mentre sono state emesse 91 multe. Si va dalla cintura di sicurezza non messa all’uso del cellulare durante la guida. Infine, è stato recuperato un mezzo risultato rubato e i controlli si sono estesi anche ai negozi e locali.

Comments

comments