(red.) Nella giornata di giovedì 28 settembre i carabinieri della compagnia di Brescia hanno eseguito una serie di controlli in città e in periferia tra la stazione ferroviaria, il parco Gallo, in via Sardegna e in via Milano. Intorno all’area verde del parco è stato fermato un italiano di 36 anni sotto l’effetto di alcolici e intento a minacciare i passanti con una bottiglia di vetro.

Il giovane si è poi scagliato contro i militari che lo hanno raggiunto per un controllo e quindi è stato trasferito in ospedale vista la sindrome dovuta all’abuso di alcolici. Ma nella struttura sanitaria l’uomo ha anche aggredito un infermiere provocandogli ferite lievi. Il 36enne è stato quindi arrestato e venerdì 29 è arrivata la convalida del fermo.

In un altro parco, quello di via Sardegna, è stato fermato un 19enne nigeriano mentre cedeva 4 grammi di marijuana a un 17enne. Di conseguenza il primo ha incassato una denuncia per spaccio di sostanze stupefacenti e il secondo è stato segnalato alla prefettura come assuntore di droga. Altre dieci persone sono state controllate, di cui una fermata perché non in grado di identificarsi.

Comments

comments