(red.) Nella tarda serata di martedì 12 settembre è avvenuto un tragico incidente stradale sulla provinciale 19 in territorio di Flero, nel bresciano. Un’auto Lancia Y 10 è stata vista sbandare più volte da parte di alcuni testimoni e poi si è ribaltata contro il new jersey che si trovava ai bordi della carreggiata. Dopo aver assistito al dramma, con la vettura completamente distrutta, gli altri automobilisti di passaggio hanno tentato di estrarre il conducente dal veicolo.

Ma niente da fare perché la portiera era bloccata nel cumulo di lamiere. Gli stessi autisti hanno poi dovuto abbandonare il veicolo quando ha iniziato a prendere fuoco. Quindi hanno allertato il 112 facendo arrivare i mezzi di soccorso, le forze dell’ordine e i vigili del fuoco. Questi ultimi hanno spento le fiamme che si erano propagate intorno alla vettura e poi hanno estratto il corpo ormai carbonizzato dell’autista. Inutile, quindi, la speranza dei soccorritori di poter dare una mano.

Gli agenti della polizia stradale di Montichiari stanno ricostruendo l’episodio, anche per verificare l’eventuale coinvolgimento di altre vetture nell’incidente. Forse è avvenuto un urto contro un’altra auto che si trovava ferma a poca distanza dalla Y 10. Mercoledì 13 mattina il corpo carbonizzato sarà sottoposto ai test scientifici per identificare la vittima.

Comments

comments