(red.) Il Movimento 5 Stelle ritiene la risoluzione della questione scarichi a lago di primaria importanza per l’interesse e la salute del nostro lago, e conseguentemente per il benessere di tutti i cittadini desenzanesi, oltre che delle migliaia di turisti che ogni anno visitano e godono della bellezza del nostro territorio.

“Crediamo sia necessario quanto prima creare occasioni di informazione e coinvolgimento della cittadinanza”, spiega una nota, “in cui illustrare la situazione attuale e globale della problematica scarichi a lago, per fare il punto della situazione e discutere delle intenzioni di intervento future, che non possono essere ulteriormente procrastinate. Con questo obiettivo abbiamo, in queste settimane, avviato un percorso di coinvolgimento dei Consiglieri di minoranza in Consiglio Comunale per richiedere, secondo quanto previsto dall’Art.19 Comma 1 del Regolamento del Consiglio Comunale, la convocazione di un Consiglio Comunale sul tema, in modalità aperta, come previsto dall’Art.40 del Regolamento, per consentire l’intervento diretto di associazioni, comitati di cittadini ed enti, interessati alla tematica”.

“La nostra richiesta ha trovato tuttavia accoglimento unicamente da parte del Consigliere Sergio Parolini, non consentendoci di raggiungere il numero minimo previsto dal regolamento”, prosegue il comunicato. “Ritenendo comunque la necessità di un confronto pubblico non più rimandabile, chiediamo che sia l’Amministrazione comunale a farsi carico della convocazione di un Consiglio Comunale aperto sul tema scarichi a lago, coinvolgendo tutti i soggetti e i gruppi di persone che possano apportare un contributo tecnico, documentale o di conoscenza dello stato dei fatti, utile all’approfondimento e alla predisposizione di possibili soluzioni al problema”.

Comments

comments