Foto di repertorio

(red.) Martedì 12 settembre era il primo giorno di scuola anche per gli studenti dell’asilo di via Dante a Carpenedolo, nel bresciano. Peccato che l’intero complesso sia sottoposto ai lavori esterni e quindi gli insegnanti sono costretti a tenere chiuse le finestre. Ma non è l’unico disagio che devono affrontare.

Con l’inizio delle lezioni, infatti, a causa del forte maltempo che ha colpito tutta la provincia, si sono verificate delle infiltrazioni tra la cucina e le aule didattiche. Tanto che si sono resi necessari dei secchi per contenere l’acqua che arrivava dal soffitto e vari stracci per pulire a terra. Una situazione molto criticata in paese, tanto che alcuni genitori hanno deciso di non portare i figli a scuola per mercoledì 13 finchè i problemi e lavori non saranno conclusi.

Comments

comments