Foto da Cremona Oggi

(red.) Dalla tarda mattina di martedì 12 settembre un autotrasportatore 39enne bresciano di Calvisano si trova ricoverato in gravi condizioni, in prognosi riservata, all’ospedale di Cremona dopo un violento tamponamento tra quattro camion. E’ successo intorno a mezzogiorno sull’autostrada A21, a poca distanza dal casello di Cremona verso Piacenza. Il bresciano era alla guida di un mezzo pesante e stava trasportando carcasse di maiali e polli che avrebbe dovuto far smaltire in un centro specializzato di Piacenza.

A un certo punto, mentre il 39enne era in coda, è stato tamponato da un altro mezzo pesante e di rimando si è scontrato con altri due camion che lo precedevano. Nell’impatto il conducente di Calvisano ha riportato alcune ferite alle gambe, mentre le carcasse degli animali sono finite sull’asfalto. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia stradale di Cremona per ricostruire la dinamica e gestire la viabilità, mentre i vigili del fuoco hanno estratto i feriti dai mezzi pesanti.

Un 50enne camionista cremonese, anche lui in gravi condizioni, è stato condotto in elicottero all’ospedale Civile di Brescia. Il tratto di strada è rimasto chiuso al traffico per circa tre ore per consentire di rimuovere i mezzi, le carcasse e pulire la strada. Dopo un’ora dall’impatto si era aperto uno spiraglio sulla corsia di sorpasso e per smaltire le lunghe code che si stavano formando.

Comments

comments