(red.) E’ ricoverata in gravi condizioni all’ospedale Civile di Brescia la bambina di 8 anni che venerdì mattina 8 settembre è stata investita da un’auto in via Orsolina Avanzi a Gavardo, nel bresciano. Gli agenti della polizia stradale di Desenzano allertati dopo la chiamata al 112, hanno ricostruito la dinamica di quanto successo pochi minuti prima delle 11. La piccola era appena uscita dal vicino supermercato Lidl e stava attraversando la strada sulle strisce pedonali per raggiungere la sua casa, a poche centinaia di metri.

Ma si sarebbe immessa sulla carreggiata all’improvviso e nel momento in cui stava passando una Ford Fiesta condotta da una 28enne e i cui parenti abitano proprio nella stessa palazzina della bambina. Lo scontro non è avvenuto a forte velocità perché la vettura procedeva a un ritmo lento, in una zona dove è presente il centro sportivo, una serie di negozi e a due passi dalla caserma dei carabinieri.

Ma la piccola è stata comunque sbalzata sul cofano e poi finita sull’asfalto riportando un trauma cranico e un’emorragia cerebrale. Per i soccorsi, allertati dai negozi vicini, sono arrivate l’automedica e due ambulanze, insieme all’elicottero. La bambina è stata recuperata in volo e trasferita in codice rosso al Civile dove si trova in prognosi riservata. Nello stesso ospedale è poi finita anche la donna sotto shock per quanto avvenuto. La polizia locale di Gavardo ha controllato la viabilità mentre erano in corso le operazioni di rilievo e soccorso.

Comments

comments