(red.) Sono arrivate reazioni e commenti dopo che i grossisti operanti all’Ortomercato di via Orzinuovi a Brescia hanno fatto intendere la possibilità di traslocare verso un’altra sede più moderna, funzionale e che richieda meno costi. Ne ha scritto il Giornale di Brescia sottolineando come l’ipotesi più accreditata potrebbe essere Castenedolo, la zona che avrebbe dovuto ospitare lo stadio del Brescia calcio.

Ma gli stessi produttori sottolineano che in realtà si stanno sondando diversi paesi lungo la “Corda Molle”, quindi da Ospitaletto fino a Montichiari, Brescia compresa. E in questo scenario si inserisce proprio palazzo Loggia, che attraverso la propria partecipazione in Brescia Mercati Spa a capo della gestione dell’Ortomercato, ha chiesto al Consorzio Brescia Mercati di attivarsi. In effetti, l’ente dice di aver avuto manifestazioni di interesse da diverse attività agroalimentari che intendono aprire proprio all’interno della sede di via Orzinuovi.

La volontà istituzionale, quindi, è quella di lanciare un bando pubblico per far entrare altre realtà e sfruttare gli investimenti per ristrutturare lo stabilimento. Le ipotesi in campo, quindi, si moltiplicano. I produttori agricoli potrebbero rimanere all’Ortomercato da riqualificare e nell’ambito di una concessione di più anni, realizzarne un’altra sempre a Brescia oppure spostarsi tra gli altri paesi.

Comments

comments