Da Navigazionelagodiseo.it

(red.) “Con questo provvedimento andiamo a sostenere interventi di manutenzione, ammodernamento e completamento di opere per migliorare i collegamenti e la qualità dei servizi offerti a turisti e residenti in modo da rafforzare anche l’attrattività e la reputazione delle aree turistiche lacuali lombarde”. È quanto ha dichiarato Mauro Parolini, assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia, annunciando l’approvazione odierna da parte della Giunta della delibera che stanzia oltre 4,1 milioni di euro per il biennio 2017/2019 a sostegno del programma per lo sviluppo della navigazione turistica e di linea sulle acque interne, della portualità e delle infrastrutture di trasporto.

OLTRE 2,5 MILIONI PER GARDA E ISEO. “Più di 2,5 milioni di euro – ha aggiunto l’assessore – sono stati stanziati per sostenere le spese per lavori che riguarderanno le riqualificazioni dei lungolago, il consolidamento delle sponde e degli attracchi, l’implementazione di nuovi servizi e la sistemazione delle spiagge nelle località che si affacciano sul lago di Garda e quello d’Iseo. Tra questi interventi, uno dei più importanti, sarà la realizzazione a Costa Volpino di una nuova piattaforma per la manutenzione delle imbarcazioni del trasporto pubblico locale che svolgono servizio su tutto i lago d’Iseo (1,3 milioni di euro)”.

INTERVENTI SU LAGHI BRESCIANI. “La decisione odierna di mettere nuovamente a disposizione questi fondi delle Autorità di bacino si inserisce in un quadro di grande attenzione che Regione Lombardia dedica ai laghi bresciani, uno dei principali asset di sviluppo del turismo nella nostra regione. Nel corso di questa legislatura – ha sottolineato Parolini – sono stati infatti protagonisti di numerosi interventi per molti milioni di euro con l’obiettivo di consolidare l’attrattività di aree turistiche già performanti come quella del Garda e di accompagnare verso una piena realizzazione della vocazione turistica il Lago d’Idro e il Sebino, sul quale stiamo avviando insieme ai Comuni numerosi progetti di valorizzazione del post Floating Piers”.

DESENZANO, NO A CONTRIBUTI PER PONTE LEPANTO. “Come richiesto – ha precisato infine Parolini – non sono previsti contributi e fondi per il ponte Lepanto sulla passeggiata a lago di Desenzano del Garda”.

FINANZIATI 7 NUOVI INTERVENTI IN PROVINCIA DI BRESCIA. Di seguito il dettaglio dei lavori per oltre 720 mila euro.
Manerba del Garda: nuovi servizi igienici sulle spiagge in località Romantica, Rolli, Pisenze e Zocco;
Gargnano: riqualificazione biglietteria Navigarda con cambio destinazione d’uso;
Gardone Riviera: sistemazione spiaggia località Lido;
Padenghe sul Garda: passeggiata a lago nel tratto West Garda – Lonato;
Iseo: lavori di riqualificazione e consolidamento del lungo lago;
Pisogne: consolidamento spondale e ripristino attracchi e darsene per ormeggi temporanei in località Toline;
Autorità di Baciano: consolidamento e riqualificazione porto industriale di Iseo.

Comments

comments

1 COMMENTO

  1. ??????????????????????
    Ma che ca.z..o stanno dicendo questi???
    Lungolago per i turisti???????????
    Spiagge??????????????????????
    Attracco battelli?????????????????

    SVEEEEEEEGLIAAAAAAAAAA BISOGNA investire il tutto per i DE PU RA TO RI, e impianti fognari ADEGUATI tok tok… c’e’ qualcuno in casa!!!! ma questi… dove hanno preso le loro lauree? alla CEPU? magari… dico io, almeno 2 + 2 lo saprebbero fare…. forse!
    Se l’acqua dei laghi diventa una FOGNA A CIELO APERTO , le spiagge, i lungolago, gli attracchi.. se li possono ficcare su per il c….. dal MOMENTO CHE IL TURISTA non si rinfresca le chiappe in estate nella merda o in un acqua di color marrone piena di batteri fecali, o magari vuol farsi una cenetta su qualche bel ristorantino sul lungolago CIRCONDATO DA profumo di fogna. Ma… nessuno di voi ricorda il colore dell’acqua del lago durante l’avvento del ponte di Christo? un mix di Marrone/verdognola, con schiume di ogni genere e odore di NAFTALINA… per forza…. quasi un milione di persone che hanno fatto i propri bisogni in zona…
    e questi mi parlano di spiagge e lungolaghi!!!!!!

    SE POI VOGLIAMO SOLO PARLARE DI INTROITO ECONOMICO… bhe…. come al solito, e’ un altro discorso.