(red.) Nella notte tra mercoledì 28 e giovedì 29 giugno, all’interno della scuola elementare “Don Lorenzo Milani” di Villanuova sul Clisi, nel bresciano, è crollato un ampio pezzo di controsoffitto in cartongesso da una delle aule. La scoperta, di cui dà notizia il Giornale di Brescia, è stata effettuata giovedì mattina alla riapertura dell’istituto nel momento in cui dovevano essere sistemate alcune procedure, tenendo conto che le lezioni erano già finite da tre settimane.

E questo rappresenta una fortuna, visto che il crollo sarebbe potuto avvenire anche durante l’attività degli studenti e quindi provocare dei feriti. Ad aggravare la situazione c’è il fatto che la copertura caduta era stata ristrutturata solo nel 2008, quindi di recente. Una situazione che ha indotto il sindaco di Villanuova Michele Zanardi ad andare alla caserma dei carabinieri per denunciare l’episodio e accertare il responsabile di quel distaccamento dal tetto dopo i lavori.

In più, lo stesso primo cittadino ha disposto con un’ordinanza urgente che tutti i controsoffitti sistemati nel 2008 vengano abbattuti e riqualificati di nuovo prima che riprendano le lezioni a settembre. Le risorse saranno stanziate direttamente dal Comune. “Qualche altra opera in cantiere verrà rinviata o non eseguita – ha spiegato il sindaco – ma penso siano tutti d’accordo con me sul fatto che con la sicurezza, soprattutto dei più piccoli, non si scherza”.

Comments

comments