(red.) Domenica 25 giugno nel bresciano è tempo di ballottaggi per le elezioni amministrative in tre Comuni. Alle urne sono chiamati Desenzano, Gussago e Palazzolo sull’Oglio per scegliere il nuovo sindaco che guiderà l’amministrazione nei successivi cinque anni. Si tratta dei tre paesi da più di 15 mila abitanti dove nessun candidato ha raggiunto almeno il 50%+1 dei voti al primo turno domenica 11 giugno.

Quindi, i cittadini aventi diritto di voto dovranno presentarsi alle urne dalle 7 alle 23. In questo caso, ai candidati primi cittadini basterà avere la maggioranza per guidare il paese. A Desenzano del Garda la sfida è tra Guido Malinverno, sostenuto dal centro destra, che nel primo turno aveva ottenuto il 47,67% e Valentino Righetti del centro sinistra che aveva incassato il 27,75%. Differenza decisamente meno netta a Gussago dove si contendono il ruolo di sindaco Stefano Quarena (centro destra) – 31,64% al primo turno – e Giovanni Coccoli (lista civica) che parte dal 30,26%.

Infine, a Palazzolo la sfida è tra l’uscente Gabriele Zanni (liste civiche) che ha incassato il 47,65% al primo turno e Stefano Raccagni del centro destra che parte dal 41,51%. Venerdì 23 giugno è l’ultimo giorno dei comizi elettorali, poi dopo la mezzanotte scatterà il “silenzio” e domenica il voto. Le schede saranno scrutinate subito dopo le 23, alla chiusura delle urne. Per votare bisogna presentare la tessera elettorale e un regolare documento di identità.

Comments

comments