(red.) Mercoledì 21 giugno alle 8,30, con la prima prova scritta, inizia ufficialmente l’esame di maturità 2017 per gli studenti delle scuole superiori. Nel bresciano in tutto sono oltre 9 mila gli impegnati tra statali e privatisti, interni ed esterni che saranno chiamati ad affrontare le prove per ottenere il diploma. Come sempre la prima prova sarà lo scritto di italiano valido a livello nazionale e con gli studenti che si cimenteranno anche nel capire quali potranno essere i temi di cui scrivere.

Giovedì 22, invece, sarà il momento della seconda prova scritta, sempre a livello nazionale ma in base all’indirizzo di studio. Quindi, il latino al liceo classico e matematica allo scientifico e le altre discipline per i restanti istituti. Da lunedì 26 giugno ci sarà anche la terza prova scritta con temi a scelta delle singole commissioni nelle scuole e basati su quanto gli studenti hanno seguito. In alcuni casi è prevista anche una quarta prova scritta.

Nel caso in cui l’istituto fosse sede di seggio elettorale per i ballottaggi, la terza e l’eventuale quarta prova saranno il 27 e 28 giugno. Ogni studente arriverà all’esame con un certo numero di crediti formativi, fino a un massimo di 25 ottenuti nel triennio, cui si aggiungono i risultati delle tre prove scritte e dell’orale. Massimo 15 punti a testa (minimo 10) per le scritte e da 20 a 30 per l’orale. Quindi quella di martedì 20 giugno per oltre 9 mila bresciani sarà la “notte prima degli esami”.

Comments

comments