(red.) Venerdì mattina 21 aprile un uomo di 50 anni è rimasto ferito in un infortunio sul lavoro, investito da un’auto in via Razziche a Brescia. E’ successo intorno alle 10,30 quando l’addetto era impegnato in alcuni lavori all’interno di un tombino. La zona è quella a due passi dalla tangenziale Monte Lungo e nelle vicinanze del comando provinciale dei vigili del fuoco.

Nel momento in cui stava uscendo dalla buca, sembra che sia stato colpito da un’utilitaria condotta da una 66enne e in uscita da un vicino garage di casa. L’impatto ha portato l’operaio a ferirsi a una spalla. E’ stata proprio la donna ad allertare il 112 per chiedere l’intervento dei soccorsi.

Sul posto sono intervenute l’automedica e un’ambulanza, insieme agli agenti della polizia locale di Brescia e agli addetti dell’Agenzia di Tutela della Salute per ricostruire la dinamica dell’infortunio. L’uomo è stato trasportato in codice rosso all’ospedale Civile di Brescia, ma le sue condizioni non sarebbero gravi.

Comments

comments

Nessun commento