(red.) Giovedì 20 aprile a Verona i soci hanno approvato il bilancio con cui si è chiuso il 2016 dell’aeroporto “Valerio Catullo”. Il documento parla di un aumento dei ricavi del 6%, a quasi 41 milioni di euro e un utile netto di 500 mila euro, in aumento del 20%. Dal punto di vista industriale, la società a capo dello scalo veronese ha fatto arrivare 2,8 milioni di passeggeri, cioé +8,8%, quindi superiore rispetto alla media nazionale.

Ma in tutto questo c’è spazio anche per Brescia. L’aeroporto “Gabriele D’Annunzio” di Montichiari si conferma sempre di più come scalo per le merci. Tanto che nell’anno passato ha girato 24.500 delle quasi 29 mila tonnellate di prodotti. Nonostante la riduzione del settore postale. In ogni caso da marzo è entrato in servizio il trasporto da Hong Kong attraverso la Silk Way Italia.

Comments

comments