(red.) La procura di Brescia chiede il processo per don Angelo Blanchetti, l’ex parroco di Corna di Darfo Boario Terme accusato di abusi sessuali su un minore che frequentava la sua parrocchia. L’intera vicenda che ha fatto poi partire le indagini era iniziata nel momento in cui un ragazzino si stava preparando al battesimo frequentando la chiesa camuna. Ma dopo aver subito i presunti abusi da parte del prete, aveva deciso di non presentarsi più nella parrocchia, trasferendo l’iter religioso a Milano.

Qui si era confidato con un altro prelato a proposito delle presunte violenze, facendo partire la segnalazione ai carabinieri, quindi alla procura e infine al primo giudice. Il sacerdote venne arrestato e sospeso dalla Diocesi bresciana. Ora le indagini, compreso l’incidente probatorio in cui il giovane ha confermato quelle accuse, si sono concluse. La procura ha inviato tutto il materiale al giudice delle udienze preliminari che dovrà fissare la data per pronunciarsi sulla richiesta di rinvio a giudizio.

Comments

comments