(red.) La Casa della Memoria di Brescia ha organizzato una serie di incontri formativi per l’anno 2017, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Territoriale di Brescia, l’Archivio storico della Resistenza e dell’Età contemporanea dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, in applicazione del Protocollo Miur – Associazione dei Familiari delle Vittime del Terrorismo e delle stragi di tale matrice.

“Il percorso, articolato in tre moduli, è rivolto a dirigenti scolastici, docenti di ogni ordine e grado, studenti degli ultimi tre anni di corso degli istituti secondari di secondo grado. “Violenza e risposta democratica”, presso l’Aula Magna del Liceo A. Calini di Brescia, via Montesuello 2″.

Ecco gli appuntamenti:

Venerdì 3 marzo
POLITICIZZAZIONE DELLA VITA E RADICALISMO POLITICO: SU ALCUNI ASPETTI DELLA STORIA DELLE IDEE NEL ‘900
Relatore: prof. FRANCESCO GERMINARIO. Storico, membro del comitato scientifico della Casa della Memoria

Giovedì 16 marzo
LO SPETTATORE DI FRONTE ALLA VIOLENZA: RESPONSABILITA’ E INDIFFERENZA
Relatore: prof. ADRIANO ZAMPERINI. Docente di Psicologia sociale presso l’Università di Padova

Si concluderà

Giovedì 20 aprile – alle 15/18
DIRITTI E DEMOCRAZIA COME RISPOSTA ALLA VIOLENZA
Relatore: prof. VALERIO ONIDA. Costituzionalista. Presidente emerito della Corte Costituzionale

Al corso si sono iscritti circa 120 docenti e 30 studenti.

Comments

comments