(red.) La situazione per il Brescia non sembrano migliorare, nemmeno con l’arrivo del nuovo allenatore Luigi Cagni. Per lui, da quando siede sulla panchina delle rondinelle, solo quattro pareggi e una sconfitta, cioè quella rimediata contro Spal nell’ultima di campionato.

E pensare che nel girone d’andata le cose non erano andate così male: alla sosta il Brescia occupava la dodicesima posizione in classifica, con 27 punti, solo a tre lunghezze dalla zona play off. Poi il crollo nel ritorno, collezionando 1 vittoria, 1 pareggio ma soprattutto 7 sconfitte. Tutto questo ha portato le rondinelle a perdere 8 posizioni.

Una squadra che oltre ad alcune carenze tecniche, ha dimostrato lacune anche sotto il punto di vista caratteriale, come si è potuto notare contro Spal. Ora, l’occasione per il riscatto si presenta contro Benevento, che non sta attraversando un gran momento di forma.

Comments

comments

Nessun commento