Fermato con droga e pistola al posto di blocco. Anche in casa. Coppia in manette

(red.) I carabinieri della Compagnia di Breno hanno messo le manette a una coppia di conviventi spacciatori, lui marocchino e lei italiana. Tutto è partito quando il 38enne nordafricano, alla guida della propria auto, è stato fermato dalle forze dell’ordine durante un normale posto di blocco a Breno, nel bresciano. L’uomo è stato identificato, ma ha destato dei sospetti nei militari che hanno voluto perquisire la vettura. E hanno fatto centro.

Nell’abitacolo, infatti, c’erano 100 grammi di cocaina e una pistola ungherese calibro 7,65. A quel punto i carabinieri si sono fatti condurre dal 38enne nella sua casa dove c’era la compagna. Nell’abitazione sono stati rinvenuti altri 15 grammi di droga, sette cellulari, un bilancino elettronico di precisione e materiale per confezionare la droga. Entrambi arrestati e sottoposti al processo per direttissima, l’uomo dovrà restare in carcere, mentre la donna ai domiciliari.

Comments

comments

Nessun commento