(red.) “Ancora una volta Regione Lombardia dimostra con i fatti di avere a cuore la montagna e le sue genti.” Lo dichiara Donatella Martinazzoli, consigliere regionale della Lega Nord, commentando l’approvazione da parte della Giunta, della proposta dei criteri per l’applicazione del “Fondo regionale territoriale per lo sviluppo delle valli prealpine”; un finanziamento a fondo perduto che prevede risorse per quasi 9 milioni di euro di cui 2,571 milioni in territorio bresciano, per due progetti di intervento finalizzati ad incentivare lo sviluppo locale e sovracomunale, mediante strategie concordate con il territorio interessato, favorendo la sinergia di risorse tra enti pubblici e soggetti privati.

“Questa è un’occasione che la Valcamonica deve assolutamente cogliere – continua Martinazzoli – rispondendo compatta e lavorando coesa ad una progettualità condivisa in grado di incrementare la competitività dell’intera Valle, senza ripetere gli errori del recente passato che hanno fatto perdere ingenti risorse al nostro territorio. Non dimentichiamo poi che la platea dei possibili beneficiari si restringe visto che i comuni che hanno beneficiato dei fondi Fondi per i Comuni Confinanti non potranno partecipare al bando in quanto Regione Lombardia ha già stanziato risorse a loro favore. Da parte mia – conclude – garantisco tutta la collaborazione possibile e mi rendo fin da ora disponibile ad organizzare uno o più incontri informativi con i tecnici regionali, come fatto in occasione della “Strategia Nazionale Aree Interne”, quale momento di confronto e formazione e ai quali mi auguro vi sarà una partecipazione significativa.”

Comments

comments

Nessun commento