(red.) Domenica 12 marzo, la Millenium Brescia esce sconfitta 3-1 contro Palmi, nella difficile trasferta Calabrese. La partita aveva un sapore diverso dopo le polemiche sollevate dal direttore generale del team bresciano, Emanuele Catania, in merito al tesseramento del trans Tifanny Pereira da parte di Palmi.

Infatti la giocatrice, uomo fino alla passata stagione durante la quale ha giocato nella serie B belga, ha messo ha segno 28 punti, portando la sua squadra alla vittoria. Come esternato da Catania, Tifanny risulterebbe avvantaggiata data la sua struttura fisica. Anche alcuni medici dello sport hanno dichiarato che, nonostante il cambiamento di sesso, la brasiliana può saltare, schiacciare e murare con la forza di un uomo, vista anche l’altezza inferiore della rete femminile.

La Millenium Volley, terminata la gara, si è chiusa in un silenzio stampa di protesta. 

 

Comments

comments

Nessun commento