(red.) Le Società Rugby Brescia e Rugby Calvisano, in collaborazione con altre società di rugby bresciane, sono orgogliose di annunciare l’organizzazione di un Test Match amichevole contro il Club Atletico Estudiantes de Paranà, una delle squadre più antiche d’Argentina, in occasione del tour che vede impegnata in questi giorni in Italia la formazione sudamericana.

L’incontro si svolgerà lunedì 20 febbraio, con calcio d’inizio alle ore 19, presso lo Stadio Aldo Invernici di Via della Maggia a Brescia, e vedrà scendere in campo, opposta al Club Atletico, una selezione delle società bresciane denominata “Garman Bis Bastuner”.

“Bis Bastuner è una compagine fondata nel 1987 da Silvio Basso che, come fiduciario provinciale, sentì la necessità e l’importanza di creare una selezione giovanile provinciale, una sorta di vetrina per i ragazzi del territorio. Venne scelto, sempre da Basso, il nome di un serpente bresciano (il Bis Bastuner, appunto), non velenoso ma molto combattivo. L’esordio dei Bis Bastuner, allenati da Massimo Borra (attuale Dirigente del Rugby Calvisano) avvenne in quell’anno con i giovani inglesi del Pangbourne College”.

Si giocò al campo di rugby del Tartaglia davanti ad un migliaio di studenti fatti uscire da Abba e Tartaglia appositamente per l’occasione. La scelta di riproporre, dopo trent’anni, Bis Bastuner ha il significato di omaggiare una generazione di rugbisti bresciani che hanno dato lustro al nostro movimento, e vuole trasmettere un rinnovato spirito ai giovani rugbisti del territorio, vero futuro del rugby bresciano”.

Il Club Atletico Estudiantes de Paranà, invece, è stato fondato nel 1905 e nella sua lunga storia ha dato all’Argentina diversi atleti di valore che hanno vestito la maglia dei Pumas prima come giocatori e poi come allenatori. L’Estudiantes de Paranà ha dato anche all’Italia un buon numero di giocatori che hanno militato in molte squadre del nostro paese: il più famoso è un pilone che ha vestito la maglia azzurra ben 119 volte, Martin Castrogiovanni”.

L’ingresso allo Stadio sarà come sempre gratuito e per accogliere al meglio tutti i tifosi sarà operativo il punto ristoro a bordo campo, per mangiare e bere insieme.

Comments

comments