Donna trovata decapitata nell'androne di un palazzo in piazza Vittoria

(red.) “Giallo” nel centro storico di Brescia. Giovedì mattina 12 gennaio, intorno alle 7, è stato trovato il corpo di una donna decapitata nell’androne di un palazzo di piazza Vittoria. Sembra si tratti di un’italiana di 56 anni. Il cadavere senza testa è stato rinvenuto lungo la tromba delle scale interne alla struttura a più piani che ospita residenze e uffici.

Subito dopo il macabro ritrovamento, sul posto è intervenuta la Squadra Mobile della questura di Brescia che si sta occupando dei rilievi. Presente anche il medico legale e il magistrato Carlo Nocerino.

Gli inquirenti non escludono alcuna ipotesi, nemmeno quella del suicidio. Tra i vari rilievi, si sta verificando la ferita che ha portato alla decapitazione della donna.

Comments

comments

Nessun commento