(red.) A causa della rottura del pantografo intorno alle 12.45, il frecciarossa proveniente da Milano, diretto a Venezia, è rimasto fermo per circa un’ora e mezza alla stazione di Brescia. Il problema ha causato disagi ai passeggeri, che sono stati fatti scendere per salire sul frecciarossa successivo, anch’esso in ritardo.

Per risolvere il guasto, è stata tolta la tensione sulla linea aerea del primo binario, facendo passare tutti i treni sulla linea storica. Lo sfortunato inconveniente avviene meno di 15 giorni dopo l’inaugurazione della tratta Alta Velocità Treviglio-Brescia.

Comments

comments