(red.) Importanti novità sono emerse dalla riunione tenuta ieri, 12 dicembre 2016, dai sindaci camuni. Ad annunciarle, il direttore generale dei Areu Alberto Zoli. La prima zona interessata è Ponte di Legno, dove il presidio con ambulanza degli Amici di Ponte sarà disponibile 24 ore anziché le 9 attuali. In questo modo, la popolazione, in caso, non dovrà aspettare l’ambulanza dell’ospedale di Edolo.

In più, a Esine, il mezzo di soccorso avanzato, con medico e infermiere, passerà dalle 12 ore d’attività alle 24, agendo anche di notte in caso di necessità. Infine, l’eliambulanza volerà anche di notte con qualsiasi condizione meteo. Questo sarà reso possibile da piloti preparati e che utilizzeranno visori notturni.

Comments

comments