(red.) È tutto pronto per la prima Notte Arancione di Edolo organizzata dal Comune in occasione di Contexto 2016, la grande mostra di arte contemporanea diffusa che dal 2 luglio all’8 settembre si snoderà per le vie e le piazze della cittadina, invadendo spazi aperti e chiusi, pubblici e privati, compresi luoghi solitamente non accessibili. Sabato 9 luglio l’arancione, colore simbolo di Contexto, darà vita alla grande Notte Arancione contaminando tutto il paese.
Si parte alle 14.00 con il Mineral Show, presso la Scuola dell’infanzia “Felice Romelli”, una mostra mercato e scambio di minerali dove l’arte incontrerà la storia della natura, aperta fino alle 21.30.
Alle 16.30, con ritrovo davanti al Municipio, le guide dello IAT di Edolo accompagneranno i visitatori alla scoperta dell’affascinante percorso delle opere di “Contexto 2016”: 28 tra opere e installazioni realizzate di artisti selezionati, protagonisti di altrettante installazioni e residenze che contaminano il paese dando vita a un percorso singolare lungo piazze, vicoli, cortili ma anche in negozi in disuso, antiche residenze abbandonate, pareti di case private, finestre che diventano cornici per opere murali. Un’occasione unica per conoscere Edolo sotto una luce nuova e diversa, e scoprire angoli mai osservati da vicino o riscoprire luoghi legati alla memoria storica. Il percorso parte dal centro di Edolo con un omaggio a Giovanni Testori, che sarà evocato nella prima stazione di Contexto nel Palazzo del Comune, oltre che dai lavori realizzati per l’occasione da Mauro Maffezzioni, d’aprés degli affreschi romaniniani, per poi snodarsi per le vie del paese attraverso le opere dei 28 artisti: Adriana Albertini,  Davide Baroggi, Andrea Bianconi, Paolo Brambilla, Andrea Bruschi, Monica Carrera, Emma Ciceri, Massimo Dalla Pola, Francesca Damiano, Emanuele Dottori,Francesco Fossati, Andrea Fiorino, Riccardo Gavazzi, Dario Goldaniga, Paolo Grassino, Julia Krahn, Marina Lorusso, Mauro Maffezzoni, Matteo Maino, Fulvia Mendini, Piero 1/2botta, Matteo Negri, Luca Petti, Domenico Pievani, Michela Pomaro, Davide Rivalta, Anna Turina, Aleksander Veliscek, Giulio Zanet.
Dalle ore 19.00, lungo le vie del centro, chiuse al traffico, spazio a musica dal vivo – concerti e dj set -, shopping, street food, enogastronomia, intrattenimento e tante sorprese per i più piccoli. Presso le scuole elementari di Viale Derna “C’era una volta…la radio”, la mostra di radio d’epoca.
Divertimento assicurato anche per i bambini con “La Fabbrica di Cioccolato”, festa dedicata al gusto e al divertimento con laboratori e animazione. Tante sorprese attenderanno i più piccoli: dal trenino, al truccabimbi, fino agli scivoloni e ai giochi lungo Viale Derna.
Musica dal vivo e concerti dalle ore 20.00 in Piazza Martiri con il dj e vocalist Matteo Negri e alle 21.00 in Piazza San Giovanni con la tribute band dei Doors “Fill the Doors”, per poi concludere alle 22.00 con il dj set Groovejet in Piazza Martiri.

Comments

comments