50enne tenta il suicido in auto. Salvato dagli amici

(red.) Mercoledì 29 giugno un uomo di 50 anni residente a Sarezzo, nel bresciano, ha tentato di togliersi la vita inalando il gas di scarico della propria auto. L’uomo, che sembra versare in condizioni economiche molto difficili, aveva deciso di farla finita. Così è entrato in auto e ha raggiunto un posto isolato a Brione, non lontano da Sarezzo. A quel punto ha parcheggiato collegando la marmitta con l’abitacolo e si è chiuso all’interno lasciando il motore acceso.
La fortuna ha voluto che alcuni amici, forse intenzionati a incontrare il 50enne, si fossero preoccupati per la sua assenza. In più, sapevano anche della situazione difficile. E in qualche modo sono riusciti a trovarlo nella località dove tentava di uccidersi. Hanno aperto le porte dell’auto dell’amico e poi allertato i soccorsi. Sul posto è intervenuta un’ambulanza sorretta dai carabinieri di Gardone Valtrompia. L’uomo si è poi ripreso.

Comments

comments

5 Commenti

  1. Impossibile non fare un parallelismo tra come le istituzioni si muovono in forze spendendo cifre da capogiro per soccorrere e assistere chi non ne ha ne diritto e tanto meno bisogno, ma nello stesso tempo sono completamente assenti verso chi magari ha pagato tasse per tutta la vita ed ora trovandosi in difficoltà, spesso serie, vede le medesime istituzioni voltargli le spalle.

    Meno male che questa volta la vicenda non ha avuto il tragico epilogo di altre analoghe.