Pugni tra due coniugi in casa. Intervengono i carabinieri

(red.) Nel tardo pomeriggio di lunedì 20 giugno è scoppiata una lite tra due coniugi a Serle, nel bresciano. I due, entrambi con più di 60 anni, intorno alle 18,30 si trovavano da soli (hanno due figli) nella loro casa di via Cocca Sopra. A un certo punto, sembra per futili motivi, tra loro è scattata la lite, tanto che l’uomo ha iniziato a colpire a pugni la donna. I vicini di casa, sentendo le urla provenire dall’appartamento, hanno subito allertato il 112 facendo intervenire i carabinieri.
Sul posto sono giunti quelli del Nucleo Radiomobile di Brescia insieme ai colleghi di Nuvolento che hanno sedato la colluttazione. Entrambi sono stati portati all’ospedale Civile di Brescia dove alla donna è stato diagnosticato un trauma al volto. Per il marito, invece, varie ferite alla mano dopo aver colpito la compagna. Lo stesso uomo, già noto alle forze dell’ordine per episodi simili, è stato denunciato per lesioni e potrebbe vedersi allontanato da casa.

Comments

comments