(red.) Ripulito e sistemato dagli inquilini.
L’ex hotel Fornaci, in via Corsica a Brescia, è ormai un vero e proprio centro per l’emergenza abitativa. Ad un mese dall’occupazione, il bilancio tracciato dall’associazione Diritti per tutti, Comitato contro gli sfratti, Magazzino 47 e Kollettivo studentesco, è più che positivo. Quindi persone, italiani e stranieri, sfrattati dopo aver perso il lavoro, hanno trovato un tetto e non sono più obbligati a dormire nei cartoni o sulle carrozze dei treni. Dell’occupazione ne ha beneficiato anche la struttura. Gli inquilini si sono infatti organizzati e si autogestiscono per mantenere pulite le stanze, che sono state anche ritinteggiate.

Comments

comments

Nessun commento