(red.) Anche il penultimo passaggio per la metropolitana è compiuto.
Si attendeva per giovedì 28 febbraio il nullaosta tecnico dell’Ustif, ufficio speciale per i trasporti ad impianti fissi della Lombardia. L’autorizzazione è stata effettivamente firmata a Milano dall’ingegner Ermanno Magri, a garanzia della sicurezza ai sensi dell’art. 4 del DPR 753/80 per l’apertura al pubblico esercizio della metropolitana di Brescia. “Tutto procede come previsto in queste ultime giornate febbrili di lavoro”, ha spiegato il sindaco Adriano Paroli, “il completamento dei passaggi formali che ci separano dall’avvio del pubblico esercizio della metropolitana avverrà con la dichiarazione della Commissione di Collaudo prevista per venerdì 1 marzo”.

Condividi

Nessun commento